.
Annunci online

plentyofroom c'è un sacco di spazio sotto!
Una settimana alla fine del mondo
post pubblicato in ConoScienza, il 3 settembre 2008
Insomma manca una settimana alla fine del mondo, non lo sapete? Eh certo, perchè mercoledì 10 settembre alle ore 9.30 entrerà in funzione LHC (Large Hadron Collider) il più grande acceleratore di particelle mai costruito che forse (ma i fisici teorici ne sono certi ;-)) svelerà alcuni dei segreti che stanno dietro al mondo fisico, primo fra tutti l'esistenza del bosone di Higgs.
Ora non chiedetemi che cosa sia un bosone di Higgs, non di ics (x) mi raccomando, non sono un fisico e le mie conoscenze di fisica quantistica si fermano ad un corso base. Ad ogni modo è l'unica particella del modello su cui si basa la fisica attuale che non è mai stata osservata, è inoltre la particella che dovrebbe fornire la massa all'esistente. I fisici di tutto il mondo stanno aspettando questa notizia con impazienza, sono eccittatissimi, finalmente metteranno l'ultimo mattoncino lego nella loro bellissima costruzione.

Sapete cosa romanticamente mi piacerebbe succedesse? Vorrei che non si trovasse la particella, proprio così! Vorrei che il modello saltasse per aria di fronte al dato sperimentale, in tal caso le cose sarebbero molto divertenti perchè è molto difficile che esista un modello alternativo (a vari tipi di modelli ci pensano menti geniali da anni e anni) e la fisica dovrebbe "arrendersi" di fronte all'impossibilità di conoscere un dato fisico (ok sto un po' esagerando, ad esempio potrebbe essere benissimo che la particella esista ma ad energie superiori a quelle raggiungibili da LHC), insomma sarebbe una prova del fatto che non possiamo conoscere a fondo nemmeno il mondo in cui viviamo, ovvero che l'evoluzione ci ha dato strumenti (la mente razionale) per capire il mondo macroscopico i quali ci sono andati bene anche per il microscopico, ma fino ad un certo livello.

Vabbè, esagerazioni a parte ho preso questo esempio per illustrarvi il mio pensiero in proposito alla Scienza e al Metodo Scientifico, credo che l'uomo sia un vivente frutto dell'evoluzione naturale che ha sviluppato un cervello in parte razionale. Questa razionalità non è nient'altro che lo stampo nella nostra mente delle regole del mondo macroscopico in cui ci troviamo, siamo riusciti a dargli una forma, un linguaggio, attraverso la Matematica, ma rimane pur sempre lo stampo del mondo macroscopico. Se la guardate così pare normale che il mondo microscopico sia strano per la nostra mente, nonostante ciò siamo comunque riuscito con la nostra Matematica a dargli un senso fino ad ora, ma chi ci dice che potremo svelare tutto l'esistente con questo mezzo? Io non so quando e dove troveremo questi limiti o se siano già stati trovati (v. principio di indeterminazione), ma sono convinto che sia molto probabile che essi ci siano.

E la fine del mondo? Vabbè quella è una sciocchezza (spero!), un paio di scienziato dicono che dagli esperimenti in LHC potrebbe generarsi un buco nero che ci risucchierebbe tutti, ma è ritenuto un evento probabile quanto il fatto che tutta l'aria che c'è ora nella vostra stanza si trasferisca casualmente nella stanza affianco e voi rimaniate soffocati (in teoria potrebbe succedere), in ogni caso invece che starmene tranquillo a godermi le mie ultime ore il 10 settembre starò facendo un esame :-(

Vi lascio con questa chicca che all'inizio era l'unica cosa che volevo mettere in questo post ma mi sono lasciato prendere la mano ;-D un rap su LHC (v. articolo corriere.it).



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. LHC fine del mondo 10 settembre rap

permalink | inviato da plentyofroom il 3/9/2008 alle 14:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
Sfoglia agosto        ottobre